mercoledì 19 aprile 2017

Come produrre narrazioni creative in quantità industriale, sfornate con un ritmo da catena di montaggio!

Tutti bloggano o vloggano, sul mistero della creatività: anche io :-) ho deciso di cazzeggiarci un po' sopra, in modo da allungare la broda del mio Blog!.

consiglio n°0
Leggere, leggere, leggere.
Preferibilmente, testi dello stesso genere di cui vi piacerebbe scrivere. Questo consiglio pratico segue infatti:
La Teoria del bicchiere che tracima d'idee!
Il cervello IMHO è come un bicchiere più o meno pieno d'acqua (a seconda della fantasia, cultura che già disponete) quindi, tanta più acqua (testi) verserete (leggerete) nel vostro bicchiere (cervello), quanto prima il vostro bicchiere (la vostra testa) tracimerà (produrrà in quantità industriale) acqua (idee fresche o permutate, per il vostro cazzeggio narrativo!)

consiglio n°1
La creatività è prima di tutto metodo sistemico! 
Fruite subito, se non lo avete già fatto, tutti i preziosi consigli che sono raccolti nel post: Risorse per creatori di balle!

consiglio n°2
La creatività è prima di tutto ordine nel caos. Mai scrivere a vuoto, senza una traccia, prima d'iniziare a scrivere, bisogna avere in testa (oppure annotato), già tutto (trama, scene chiave, nodi di struttura, personaggi, ambientazioni) di cui s'intende scrivere.

consiglio n°3
Ascoltate e poi scrivete, quello che i vostri immaginari personaggi vi raccontano!

consiglio n°4
Scrivete quello che pensate d'aver compreso, su quanto i vostri personaggi immaginari vi hanno raccontato!

consiglio n°5
Se i vostri personaggi immaginari per qualche arcana ragione sono :-) taciturni e zittoni :-) insomma se non vi raccontano cose, allora fateli interagire con altri personaggi, che potrete creare ad hoc, onde cavare fuori idee & plot di cui scrivere. Se i vostri personaggi immaginari non vi racconteranno cose, almeno interagiranno con altri personaggi immaginari e potrete scrivere di questo!.

consiglio n°6
Seguite la Teoria che anche le idee vanno in vacanza!. 
Ossia se non avete idee, fregatevene, andate fuori, andate a correre, andate a far shopping, fate quel che vi pare, purchè vi dedichiate a qualsiasi cosa non abbia niente a che fare con l'attività di leggere e scrivere: le idee torneranno da sole, dopo la vacanza!. 

consiglio n°7
La creatività è anche copia & permutazione!.
Il grande autore H.G.Wells ha scritto di fantascienza in modo quasi infinito, permutando freddamente luoghi, tecnologia, contesti, protagonisti:
  • the star -> Meteor, Deep Impact, Armageddon
  • war of the worlds -> TERRESTRI vs ALIENI, ALIENI vs ALIENI che combattono sulla Terra
  • the empire of the ants -> naked jungle, the birds, piranha, sworm, vari remake
  • the first men in the moon -> tema del viaggio nello spazio e dei suoi incidenti
  • the story of the late mr.Elvesham -> varie commedie SciFi sullo scambio di menti nei corpi
  • a story of a stone age -> ryu ragazzo delle caverne
  • the country of the blind -> the midwich cuckoos, il villaggio dei dannati e remake vari 
  • the abyss -> plot di alieni e culture sconosciute con basi sottomarine
  • when the sleeper wakes -> Metropolis, 1984, il dormiglione, Fry di Futurama ecc...
consiglio n°8
Se non c'avete mai provato, prendete il vostro miglior testo che avete elaborato e progettatene un PREQUEL 

consiglio n°9
Se non c'avete mai provato, prendete il vostro miglior testo che avete elaborato e progettatene un SEQUEL

consiglio n°10
Se non c'avete mai provato, prendete il vostro miglior testo di cui avete già elaborato un prequel ed un sequel, quindi elaboratene un INTERQUEL

consiglio n°11
Se non c'avete mai provato, prendete il testo che avete scritto (tra tutti i vostri elaborati che vi piace di più), quindi trasformatelo in MULTITRAMA

consiglio n°12
Fruite con comodo YouTube e DailyMotion, dai film e telefilm (meglio se in lingua originale) musica (non scartate anche i files in licenza Creative Commons) traendo ottimi spunti e suggestioni, per scriverci sopra racconti, remake, parodie ecc...

consiglio n°13
La creatività è anche calcolo parallelo e distribuito! 

Intallate in modo immaginario nella vostra mente, un certo numero di coprocessori mentali (tutti multicore) :-) puntando sul calcolo distribuito per idee, plot, scenari, personaggi, ecc... Questi microprocessori mentali multicore, elaboreranno per voi quanto richiesto, fornendovi in output ciò di cui scrivere in modalità just in time. L'importante è raffreddarli con una bella tazza di The, caffè, latte, acqua, qualsiasi cosa da sorseggiare comodamente, accanto alla vostra tastiera del PC.

consiglio n°14
Se avete letto sino a quì... siete proprio disperati! Non scoraggiatevi, ritornate al consiglio n°0
Sì, è possibile che abbiate un problema di comprensione dei testi: invece di leggerli, li scorrete!.

consiglio n°15
Sbadigliate!

consiglio n°16
E che cazzo!, ma che volete da me?! E poi perchè state leggendo questo rigo, non dovevate tornare al consiglio n°0 (così come era indicato al puto n°14). Sì! decisamente avete un problema: i testi non li leggete, ma li scorrete!. Per cui il vostro bicchiere riceve troppa poca acqua :-) non tracima idee!