domenica 29 aprile 2018

quasi Fantastic Voyage nel giugno del 1943 su Amazing Stories

Il tema della miniaturizzazione era già stato trattato anni prima su Amazing Stories 1928 con il racconto "the 14th earth" ideato da W.KATELEY. 

Il tema della miniaturizzazione sarà ripreso per un plot remix da un secondo autore G.R.Sonbergh con la propria novella di fantascienza "laboratory of the mighty mites" dove de facto ci si approssimerà ancora di più al "Fantastic Voyage" dato che s'immaginerà nel 1943 l'esistenza di un trattamento specifico, un laboratorio di miniaturizzazione di esseri umani, per assolvere a funzioni specifiche...
Il racconto sarà anche illustrato nella copertina di Amazing Stories del giugno 1943 come piatto forte della rivista. Hollywood nel 1966 ne proporrà un rimaneggiamento più completo.


venerdì 27 aprile 2018

Il trinomio tossico (nazy+UFO+alieni) nasce su Amazing Stories nel 1943

I miti nazisti con le cazzate tonanti della Terra cava nascono nel 1892 mescolando miti celtici in deliri di odio etnico.

Tuttavia, è sulla rivista Amazing Stories del marzo del 1943 che nel racconto "Victory from the void" gli autori W.P.Mcgivern & D.W.O'Brien propongono per primi ai lettori di SciFi,il mito degli UFO nazisti: una base spaziale su un asteroide, gestita sia da esseri umani quanto da alieni bassi e piccoli (gnomi malefici)
E' nel Novembre del 1943 invece che Amazing Stories pubblica la fiaba di fantascienza "Empire of Jegga" in cui l'autore David A. Reed ipotizza un'alleanza tra nazisti ed alieni rettiliani, mentre il plot introduttivo del racconto, pone la questione: con quale parte dovrebbe stare un terrestre se scoppiasse la guerra dei mondi?!

Il trinomio tossico (nazy+UFO+alieni) verrà con il tempo remixato e declinato in un'infinità di cazzate tonanti, recuperando e mescolando anche le minkiate tossiche degli  "esseri transumani coltivati in laboratorio dal 1938", andando a formulare così una marea di minkiate tossiche, di cui l'editoria (f)uffalogica classica si nutrirà a piene mani per lunghissimo tempo!. 

L'ultima minkiata tonante di stampo mediatico sullo stesso genere è "Iron Sky" che propone in una parodia, una base nazy sulla Luna (senza però la presenza d'alleanze aliene).


Argomenti Correlati:

mercoledì 25 aprile 2018

gli alieni transumani coltivati in laboratorio nascono nel 1938

Su Amazing Stories del novembre 1938 fu pubblicata una novella di fantascienza intitolata "monstrosity of evolution" dell'autore Thorp Mclusky in cui s'immagina che radiazioni siderali abbiano rimbecillito e storpiato uno scienziato nano pazzo, inducendolo a creare in laboratorio degli esseri transumani. 

E' il plot permutato dell'Isola del Dr.Mooroe di H.G.Wells, nel quale però in questo racconto, per la prima volta s'instilla l'idea di mutazioni transumane con esseri cresciuti e coltivati in provetta. Il passo dal permutare l'idea cambiando il personaggio dello scienziato nano pazzo, in un alieno ostile, sarà breve. Di queste cazzate tonanti l'editoria (f)uffologica classica si nutrirà molto ed a lungo!.

Argomenti Correlati:

giovedì 19 aprile 2018

La prima ucronia di fantascienza in universi paralleli è del 1942 di Nelson S.Bond

Nell'agosto del 1942 su Amazing Stories fu pubblicata la novella di fantascienza "Horsesense Hank in the parallel Worlds" scritta dall'autore Nelson S.Bond. Il protagonista Horsesense Hank imposta un viaggio nel tempo andando nel passato (rimaneggiamento del plot di H.G.Wells) ma l'autore non implementa un romanzo storico, anzi definisce un universo parallelo, costruendo un motore what/if immaginando così un'ucronia, su cosa sarebbe potuto accadere negli USA se George Washington non avesse attraversato il Delaware nel tardo 1700DC. 
E' la prima ucronia di fantascienza pubblicata da Amazing Stories ambientata in universi paralleli!

lunedì 16 aprile 2018

Le astronavi Al´kesh sono inventate nel 1942 dall'illustratore di Amazing Stories

Nel settembre del 1942 fu pubblicato da Amazing Stories il racconto "Peace mission to planetoid X" scritto da D.W.V.Swain il racconto è un classico di guerra spaziale, ma l'illustratore della rivista inventa le astronavi Al´kesh Goaul'd. 

Gli oggetti non hanno ancora una forma piramidale ma hanno due semi-cerchi montati uno sopra l'altro, che ricordano vagamente la forma piramidale, oltre a disporre di una pinna posteriore. La vera grande somiglianza è tuttavia riscontrabile nel frontale delle astronavi, che dispongono di una protuberanza frontale (dove risiede il vano comandi, che indica al lettore il senso di marcia) che è quasi identica ai mezzi alieni, che saranno mostrati nella saga Stargate SG1 come Al´kesh.

La somiglianza è IMHO davvero notevole!

sabato 14 aprile 2018

Il TGV nasce su Amazing Stories 1942

Nel dicembre del 1942 sulla rivista Amazing Stories fu pubblicata la novella di fantascienza "one way ticket to nowhere" scritta da Leroy Yerxa. Il racconto narra della sparizione di un supertreno che corre ad altissima velocità su una monorotaia, il protagonista del racconto è Jeff Blake, sarà chiamato ad investigare proprio sulla misteriosa scomparsa del convoglio superveloce!.
Il riferimento tecnologico immaginato nel 1942 ai treni superveloci francesi TGV (che saranno costruiti 40 anni dopo nei primi del 1980s) è evidente, dato che la suggestione del futuristico mezzo è ritratta come un mezzo velocissimo, aerodinamicamente molto spinto, che corre su una monorotaia (ossia una linea dedicata e diversa dalla normale ferrovia) ed è immaginato come un mezzo che ha un design aerodinamico ibrido tra uno squalo ed un razzo!.



mercoledì 11 aprile 2018

One Step Beyond - The Vision, Season 1, Episode 10

Il 14 novembre 1915 quattro soldati francesi furono testimoni di uno strano evento: videro una luce nel cielo che gli ordinò d'abbandonare il loro posto. I soldati furono arrestati e posti sotto corte marziale, con un sorprendente risultato, infatti...

domenica 8 aprile 2018

Il primo veicolo robotico biposto è immaginato nel settembre del 1942

Su Amazing Stories fu pubblicato nel settembre del 1942 la novella di fantascienza "Robotcycle for two" scritta da Max Overton. Il racconto non è niente di particolare in se, tranne per il fatto che s'immagina un veicolo biposto governato da un robot (oggi diremmo con Intelligenza Artificiale) che conduce i viaggiatori alla loro meta, viaggiando nel traffico, senza richiedere guida o controlli.

anticipando di 70 anni, quello che è realtà nel XXI°secolo, un veicolo a 4 ruote per 2 persone.



martedì 3 aprile 2018

Gli Omicidi Accidentali (v1.0)

Omaggio Amazing Stories –febbraio 1941- in particolare al racconto “The accidental murders” di R.M.Williams assemblando un plot remastering.

Gli Omicidi Accidentali

Risorsa rintracciabile anche presso altri clouds:
https://www.scribd.com/document/374869014/omicidi-accidentali
https://issuu.com/65c02/docs/omicidi_accidentali


lunedì 2 aprile 2018

Isole Cosmiche - A.C. Clarke - Urania 1952 -

In regalo per Pasquetta ai passanti del blog di "Mia Fantascienza" ;-) la versione integrale in Italiano di un romanzo Urania del 1952 di A.C.Clarke -Isole Cosmiche-

domenica 1 aprile 2018

Star Wars - Una nuova speranza


Per Pasqua, in regalo agli assidui frequentatori del blog di "Mia Fantascienza", in streaming gratuito il primo film della saga Star Wars ;-)