domenica 21 aprile 2024

Disco volante rosso campeggia sulla copertina di COMET del maggio 1941

Non sfugge ad un attento osservatore del XXI secolo, quanto é presente sulla copertina di COMET del maggio 1941, sulla quale sventolarono a piena pagina:

  1. una formazione di dischi volanti,
  2. di color rosso, 
  3. ma anche di color bianco,
  4. che emettevano raggi luminosi,
  5. erano presenti anche oggetti sferici 
  6. incapsulati sulle astronavi,
  7. inoltre erano anche illustrati altri oggetti sferici, che emettevano luce (forse banali lampade oppure degli  altri oggetti tecnologici, non ben specificati?)

Gli elementi iconografici di tipo "ufologico" ci sono tutti quanti, nella suggestione grafica, della copertina della rivista di fantascienza del 1941!

Tuttavia ad un'attenta analisi tecnologica, considerando la data 1941 quanto:

  1. la forma orizzontale 
  2. della bicromia rosso/bianca 
  3. c'é da chiedersi quanto il morbido shape ondulato, molto aerodinamico per la concezione del 1940s, possa essere anche imputabile ad una scopiazzatura palese, dell'avveniristico design dei camion GM Futureliner del 1936

Mentre i raggi luminosi energetici, quanto gli oggetti sferici annegati nei dischi volanti, é assai difficile dire SE e QUANTO possano essere delle palesi scopiazzature da disegni precedenti al 1941 estratti da altre riviste di SciFi.

confrontare con 

blog Paleocontatto DISCO VOLANTE ROSSO CAMPEGGIA SULLA COPERTINA DI COMET DEL MAGGIO 1941


giovedì 18 aprile 2024

Startling Stories ricicla il format delle astronavi sferiche!

La prima astronave sferica in Startling Stories risale al marzo 1941, tale format fu riciclato TEL QUEL per la copertina di Startling Stories del gennaio 1953 dando un design al veicolo, più strutturato e moderno: con antenne, sfiatatoi ed ugelli di manovra, assieme ad antenne e capsule panoramiche.

Confrontare con:


giovedì 11 aprile 2024

Startling Stories Inverno 1955: Paul Anderson e la Storia del futuro! (parte 1)

Su Startling Stories dell'inverno 1955 furono pubblicato vari contenuti dell'autore di fantascienza Paul Anderson, tra i vari testi del noto autore, c'è un'interessante "scaletta deterministica", su come Paul Anderson immaginava il futuro, attraverso i suoi scritti di Fantascienza!. 

Il racconto "Marius" 1950-1980, il racconto "Un-Man, the sensitive man" 1980-2010, il racconto "House in the Sky" 2010-2040, il racconto "The big rain" 2040-2070, il racconto "Wolf" 2070-2100, il racconto "Quixote and the Windmill" 2100-2130, il racconto "Holmgang" 2130-2160, il racconto "The cold victory" 2160-2190, il racconto "The snows of Ganymede" 2190.

La scaletta temporale che fu pubblicata in Startling Stories dell'Inverno del 1955 descrivente il futuro di Paul Anderson, era "de facto" un riassunto spaziotemporale su dove e quando, Paul Anderson aveva collocato le sue opere di fantasia; non é dato conoscere se questa rappresentasse anche le sue intime opinioni su un futuro, oppure no?!

La scaletta temporale del futuro immaginato da Paul Anderson va dal 1950 sino al 2190, é quindi uno spettro temporale di 2.4 secoli, nonostante l'enorme arco temporale coinvolto, é già possibile ad oggi (i primi 2 decenni di XXI secolo) esprimere un piccolo confronto di veridicità o fallacia, su quanto immaginato!.

In questa bloggata discuteremo rapidamente del Futuro pronosticato da Paul Anderson dal 1950 sino al 2010.

Tra il 1950 ed il 1980 come singoli Eventi storici: non c'é mai stata nessuna WWIII, nessuna sconfitta dei sovietici, nessuna Jihad, vi furono le missioni NASA Viking su Marte e Venera su Venere ed il Colonialismo ebbe a terminare.

  • Eventi singoli corretti: 3/6 circa 50%

Tra il 1950 ed il 1980 processi Tecnologici: non ci sono stati basi lunari, nessuna colonizzazione interplanetaria con esseri umani, non c'é stata nessuna nascita umana exogenetica. Si é sviluppata la Cibernetica divenuta robotica, la robotica é dilagata nelle fabbriche, la psichiatria é migliorata con Jung, il petrolio sintetico (derivato dal carbone) non é stato introdotto nell'industria energetica.

  • Processi tecnologici corretti: 3/7 circa 43% 

Tra il 1950 ed il 1980 processi Sociologici: il socialismo ebbe a diffondersi in Sud America, non vi fu nessun periodo di guerra, nessun periodo di ripresa economica dalla guerra, l'ONU non ebbe a svolgere alcun ruolo politico efficace, non vi fu nessun periodo di fantatismo religioso, non ci furono restrizioni delle libertà nei paesi occidentali, non ci furono emendamenti alla Costituzione USA.

  • Fenomeni Sociali corretti: 1/7 circa 14%

In media per il periodo 1950-1980 circa 0.333*(0.5+0.43+0.14) circa 35% < 50%

Tra il 1980 ed il 2010 come singoli Eventi storici: nessuna guerra tra Brasile ed Argentina, non ci fu nessuna protesta mondiale strisciante, l'ONU non ha chiuso i battenti, non ci furono tentativi di prese dittatoriali negli USA.

  • Eventi singoli corretti: 0/4 circa 0%

Tra il 1980 ed il 2010 come Tecnologia: vi furono dei miglioramenti nella tecnologia spaziale con lo Shuttle e la ISS, non vi furono colonie oceaniche, non fu mai creata un'unificazione tra Relatività Generale e Meccanica Quantistica, non furono mai costruiti tecnologie di terraformazione, non furono mai costruite super navi spaziali con cicli ecologici chiusi, la longevità ebbe a salire nei paesi del I°mondo, furono introdotte le RAIL GUNS paralizzanti nella polizia, furono altamente robotizzate taluni magazzini logistici di Amazon.

  • Processi Tecnologici corretti: 4/8 circa 50%

Tra il 1980 ed il 2010 come processi Sociologici: non c'é stata nessuno sviluppo della Psicotronica, non c'è stata nessuna politica di controllo demografico sulla Terra.

  • Processi Sociologici corretti: 0/2 circa 0%

In media per il periodo 1980-2010 circa 0.333*(0+0.5+0) circa 16% < 50%

Tra il 2010 ed il 2040 come singoli Eventi storici: non c'è mai stati nessuna abolizione delle armi per gli Stati Nazionali, non c'è nessuna università della Luna, non ci sono spedizioni di colonizzazione di altri planeti, il pianeta Venere non é abitabile.

  • Eventi singoli corretti: 0/4 circa 0%

Tra il 2010 ed il 2040 processi Tecnologici: l'energia solare é abbastanza diffusa ed economica, sono possibili orbite Hyperboliche, non c'è nessuna tecnologia di terra-formazione, i raggi laser sono largamente usati in ambito militare come mezzi di misurazione e come sporadici cannoni laser, la superconduttività non ha avuto alcuna applicazione industriale a basso costo, sono stati costruiti dei virus sintetici, la psicosomatica non si sa cosa sia, non esistono case volanti, sono stati inventati carne pesce frutta verdura cereali sintetici.

  • Processi Tecnologici corretti: 5/8 circa 63%

Tra il 2010 ed il 2040 processi Sociologici: non c'è stata nessuna seconda rivoluzione industriale ma sporadica introduzione di I.A. in piccole nicchie operative, non c'è nessun processo politico che porti al governo del mondo Federale.

  • Processi Sociologici corretti: 0/2 circa 0%

In media per il periodo 2010-2040 circa 0.333*(0+0.63+0) circa 21% < 50%

Nonostante l'ottimo spunto di Paul Anderson per il 2010-2040 in ambito tecnologico, in media le sue previsioni non superano il 25% nel periodo 1980-2040 ed appaiono modeste anche per i successivi +30 anni a partire dal 1950 dato che Paul Anderson ebbe a prevederne solo il 35%. Come normalmente avviene, al crescere del periodo di tempo scende rapidamente l'efficacia di una previsione puntuale.

Molto meritevole IMHO per Paul Anderson l'aver compreso l'importanza della Sovrappopolazione immaginando un controllo demografico mondiale (che purtroppo ancora non esiste) . L'idea recupera il tema di Amazing Stories 1929 nel racconto "The Murgatroyd Experiment" del capitano S.P.Meek in cui s'immaginava un futuro sovrappopolato che costringeva una parte della popolazione umana a...

Interessante lettura da fare per un osservatore del XXI secolo la rivista di [ Startling Stories Winter 1955 / PDF / FREE Download ]


>> Startling Stories Inverno 1955: Paul Anderson e la Storia del futuro! (parte 2)


p.s.
Ogni riferimento alla guerra in Ucraina 2022-2024 é puramente casuale, il colore giallo e celeste chiaro, sono stati scelti perché sono ottimi a far emergere in contrasto, i colori scuri dei font, dentro ad un'immagine che é stata scannerizzata troppo in scuro. Per espandere il tema guerra in Ucraina con Ucraina+USA+UE+NATO contro Russia consultare:

giovedì 4 aprile 2024

Super Science Stories quando la tecnologia di retro futuro non ha anomalie!

Un bell'esempio classico da studiare con un minimo di attenzione, per dimostrare come e quando la tecnologia di retro futuro non ha alcuna anomalia!

Super Science Stories del marzo 1940 pubblicò il racconto di SciFi Phantom from Space di John Russell Fearn, a parte il fatto che il tema di fantasmi spaziali fu riciclato dai B-movies di Hollywood, nella raffigurazione che sta ad apertura ed a corredo del racconto compare un bel monitor flat. 

Sarà mica un monitor flat (area gialla) per come gli conosciamo noi oggi?!

No!, é retro-tecnologia con tecniche di proiezione! non c'è nemmeno da chiedersi se non sia così, perché tutto quanto é contenuto nell'area verde, con manometri analogici, interruttori a leva, pulsanti, leve elettro-meccaniche e palle elettriche di Tesla, é tutta retro tecnologia immaginifica, che é coerente con l'immaginario 1940s-1930s-1920s, sono completamente assenti tutti i gadget tecnologici, tipici del tardo XX secolo e primi decenni del XXI secolo.