domenica 23 febbraio 2020

La patacca dell'incontro alieni/Eisenhower nasce su Amazing Stories nel 1951

E' nell'Aprile del 1951 in cui Amazing Stories ebbe a pubblicare il racconto di fantascienza "On some distant stars" scritto dall'autore Charles Creighton, in cui per la prima volta s'immaginava che un piccolo distaccamento d'alieni (bassi, quasi robotici, con tute spaziali metalliche) ebbero ad incontrarsi con generali, ed alti rappresentanti politici.
Nel 1951 il presidente degli USA era Harry Truman (in carica dal 1945 al 1953) mentre Eisenhower all'epoca, non era ancora presidente degli USA. Eisenhower era all'epoca ancora il supremo comandante in capo delle forze Alleate. Si capisce molto bene, da dove abbia avuto la radice, il mito dell'incontro tra alieni ed Eisenhower, di cui l'editoria (f)uffalogica narra da molti decenni!.

giovedì 20 febbraio 2020

L'idea che esistano cupole aliene su Marte, nasce nel 1951

Sul numero di Amazing Storeis del Gennaio 1951 fu pubblicato il racconto di fantascienza "Secret of the death dome" di Walter M.Miller jr, in cui per la prima volta, s'inocula al pubblico l'idea che gli alieni abbiano costruito delle cupole marziane!. La suggestione grafica è una cupola volante, un artefatto che appare a metà strada tra un dirigibile militare segreto di forma inusuale, ed un disco volante alieno!. 

Argomenti Correlati
blog Paleocontatto: QUANDO LA SCIENZA DICEVA 

domenica 16 febbraio 2020

Marilyn Monroe compare su Amazing Stories nel 1950

Su Amazing Stories del luglio 1950 fu pubblicata la novella "The laughing death" di Alexander Blade, un racconto di SciFi ibridato nel giallo. La peculiarità del racconto, che non può sfuggire ad un osservatore del XXI°secolo, è che nell'immagine a corredo del racconto, fu disegnata l'attrice sexy più idolatrata del secolo: Marilyn Monroe (che nel 1950 stava iniziando la carriera cinematografica mietendo successi)
L'attrice però nella sua carriera, non fece mai parte di un cast di un film di Fantascienza!.

giovedì 13 febbraio 2020

La spada LASER JEDI nasce nel 1931

Nel gennaio del 1931 sulla rivista Astounding Stories fu pubblicata la novella di fantascienza "The Gate to Xoran" di Hal K. Wells, una fabula permutata dalla guerra dei mondi, con robot e SPADE LASER. Il noto gadget fantascientifico, non può sfuggire ad un osservatore del XXI secolo: sentenziando che la spada laser Jedi nacque su Astounding Stories nel 1931 e poi fu scopiazzata da G.Lucas quanto da Hollywood, introducendola come artefatto tecnologico-medioevale, nella saga Star Wars!.

domenica 9 febbraio 2020

Yoda nasce su Amazing Stories nel 1950

Su Amazing Stories dell'aprile 1950 fu pubblicato un racconto di fantascienza intitolato "When two worlds meets" edito da Robert Moore Williams e sagacemente illustrato dalla mano del disegnatore Rod RuthIl plot di fantascienza del racconto non è particolarmente innovativo, un pianeta lontano, alieni buoni contro truppe imperiali, con un supereroe simil-Buck Rogers con al fianco una bella donzella, poi vario uso di pistole protoniche, ecc... La cosa interessante che non sfugge ad un osservatore del XXI°secolo, è che lo shape fisico del maestro Yoda (noto coprotagonista della saga Guerre Stellari) compare in primo piano, nell'immagine a corredo del racconto!.

giovedì 6 febbraio 2020

Proliferazione PIN UP su Amazing Stories del Marzo 1950

La rivista Amazing Stories è sempre stata una rivista "puritana" senza scene di sesso o violenza gratuita, ma dopo la WWII la linea editoriale del magazine andò a cambiare!.

Iniziarono a comparire a corredo dei racconti, scene di violenza e sangue, oltre che donnine sexy e poco vestite, disegnate quasi come delle "pin up!". 

E' veramente plateale il numero di Amazing Stories del Marzo del 1950 in cui nella stessa rivista, ci sono disegni a corredo di tre racconti d'azione (Ultimate Peril, The man from Arbutus, Two against Venus), in cui sono state disegnate donnine in pose sexy, riprendendo lo stile delle "Pin Up".



domenica 2 febbraio 2020

La cronovisione del 1926 e poi nel 1940 ritorna permutata nel 1950

Nel 1926 su Amazing Stories l'autore KAW scrisse il racconto -The Time Eliminator- fu il primo autore, che introdusse il concetto di cronovisione!. 

Nel 1940 il tema della cronovisione fu permutato dall'autore David Wright O'Brien nel racconto -Treasure trouve in Time- (da cui poi, molti decenni dopo, fu estratta in permutazione da Holywood, la fabula cinematografica di Minority Report). 

La cronovisione in fantascienza, è la possibilità d'estrarre informazioni future, immaginando apparecchi dotati di fantasmagoriche capacità: 
  1. aggeggi che mostrano una serie d'immagini statiche, 
  2. apparati complessi che mostrano filmati video senza pista audio, 
  3. altro hardware che offre un flusso futuro audiovideo, 
  4. radio e/o telefoni, con misteriose capacità di collegarsi con il futuro (od il passato) intercettando solo messaggi audio,
  5. altri criptici dispositivi che stampano notizie dal futuro, in vario modo...
La stampa di notizie dal futuro, fu declinata nel 1950 nell'uso di una telescrivente: il racconto fu pubblicato su Amazing Stories con il titolo -Typewriter from the future- di Peter Worth, in cui la fabula della cronovisione di fantascienza del 1926 fu permutata in diverso modo, con diversi strumenti, per sintetizzare un racconto di SciFi che poi nel tempo, ha generato un ricco filone remake e varie permutazioni!