sabato 28 agosto 2021

le radici della SciFi: auto-feedback di Cinema & Tv

Il cinema/TV influenzano se stessi, ad esempio con b-movie che sono rimaneggiati da cui scaturisono grandi successi. Oppure remake, permutazioni di plot, espansioni di saghe di successo con prequel e/o sequel ecc...  sono altri esempi di autofeedback cinematografico.

Il blog si occupa di SciFi (riviste, libri, telefilm, film, giochi ecc...) tuttavia lo scibile di SciFi é talmente imponente che censire ogni cosa é un'opera impossibile, anche perché la Mission del blog, é di analizzare solo materiale in pubblico dominio e/o gratuito. 


  1. Il blog non recensisce altri autori di SciFi (ne ebook, ne corti cinematografici), 
  2. non ha funzioni commerciali su Cinema/pay-tv. 
  3. Per queste ovvie ragioni, l'analisi cinematografica di SciFi ha minore spazio sul blog, di quanto ne abbiano le riviste e le loro influenze nel cinema, dato che i magazines furono la genesi della SciFi da cui molti plot furono permutati.



REMAKE & RIMANEGGIAMENTI NEL CINEMA
Che i passati successi cinematografici orientino le scelte dei produttori per decidere quali nuovi progetti cinematografici finanziare o meno, non é una novità. 

RAUMPATROUILLE ORION -> Star Trek theme: serials & movies e vari remake.


THE DISAPPEARANCE OF FLIGHT 412 -> Project UFO, Close Encounters of 3rd kind, X-Files


SCIENCE FICTION THEATRE
1955 hours of nightmare -> prima bozza di X-files
1955 the world below -> ripresa del tema th Abyss di H.G. Wells
1956 the phantom car -> the car film orror
1956 Sun Gold -> plot remixato in Indiana Jones ed il regno dei teschi di cristallo


ALCOA presents: ONE STEP BEYOND
...


TALES OF TOMORROW
1951 the duplicate -> genesi per il SEQUEL "Third from the Sun" Twilight Zone
1951 the search for the Flying Saucers -> è episodio pilota di "The Invaders"




con il temmpo questo post sarà modificato tramite aggiornamenti per costruire un elenco ragionato delle radici e delle influenze di Twilight Zone sulla SciFi.


N.B.
Questo post sulle radici della SciFi gradualmente verrà modificato con il tempo, non é da intendersi come un elenco ragionato esaustivo, ma solo un'esame campionario su alcune sorgenti di Fantascienza particolarmente influenti.

Ovviamente limitandosi ad analizzare in modo parziale alcune riviste (Amazing Stories, Wonders Stories, IF worlds of science fiction, Startling Stories ed altre), verificando esaustivamente la serie televisiva Twilight Zone, non é possibile definire uno scibile completo sulle radici della fantascienza. 

Molto altro fu prodotto nel tempo dalla New Age, CyberPunk, dal cinema e da altre serie tv, tuttavia é un fatto che in termini di fatturato dal 1990 la narrativa di Fantascienza sia stata asfaltata dal Fantasy (che é un suo spin-off). E' un altro fatto che i temi di SciFi oggi dominino nei Videogame e Cinema/TV, essendo marginalizzati nella Narrativa..

Se tutto questo é accaduto IMHO non si puo' incolpare solo i nuovi canali di comunicazione (fumetti, cinema, televisione, console & computer) che si sono aggiunti nel mercato inaridendo la lettura dei consumatori, perché é indubbio che ci sia stata anche una co-responsabilità degli autori e delle linee editoriali nella scelta dei plot, che non trovarono riscontro nel pubblico, e non allargarono la platea dei lettori (almeno in Italia).

Fonti:



venerdì 27 agosto 2021

Fratello di una Macchina - Richard Matheson - If Worlds of Science Fiction del Novembre 1952 parte 2

 << Fratello di una Macchina - Richard Matheson - parte 1

Qualcosa lo toccò, lui si voltò per vedere cosa fosse e nel frattempo, appoggiò la propria mano sulla fronte. 

Quando un uomo é malato, lui pensò, un uomo non può lavorare e quindi non è richiesto. 

Senza perdere un momento, si diresse rapido dentro un vicolo, dentro al vicolo c'era un'enorme macchina automatica per la pulizia delle strade che era ferma. Di quì non si poteva fuggire, allora rientrò nella strada, cercandop di confodersi tra la folla di persone e robot, che camminavano per strada. 

Ma loro lo stavano cercando!.

Lui doveva scappare, se lo avessero preso, lo avrebbero portato al centro riparazioni: non era una cosa che avrebbe potuto reggere. Lui non voleva essere aggiustato, non voleva tornare ad essere una stupida macchina operatrice, era decisamente meglio essere così com'era adesso, capire il mondo circostante.

Ma c'era qualcosa che non andava: strada dopo strada, blocco dopo blocco, il suo corpo era sempre più debole, presto avrebbe collassato.

Se si fosse fermato per riposare, loro sarebbero arrivati e lo avrebbero raggiunto e poi lo avrebbero riportato al centro riparazioni.

All'improvviso sentì migliaia di corni, che stavano ululando, erano le focoellule, c'erano anche fasci di luci che vagavano per strada, allora lui decise di fermarsi e sostare proprio davanti ad una finestra a forma di oblò e poi si fece shakerare la propria testa, per provare a resettare i sistemi.

L'uomo che era dentro la finestra lo vide, allora lui decise di riprendere a camminare, l'uomo che era dentro la finestra uscì, e si mise a guardarlo con orrore, poi puntò il dito. 

Le fotocellule intanto continuavano a cercarlo.

Lui era scappato dal laboratorio, il giorno stesso, era stufo di mescolare e calcolare gas e batteri e costruire bombe, calcolandone la letalità al 99.9%. Forse, adesso lui stava morendo, ma adesso lui era cosciente e sapeva cosa gli stava accadendo. 

All'improvviso gli comparve in testa una strana idea: acqua fredda da bere.

Lui entrò nel parco pubblico: forse avrebbe trovato una fontana, oppure si sarebbe nascosto, aspettando la morte. I muri che circondavano il parco erano alti, sembrava un posto tranquillo, a nessuno importava se un uomo solo, si ritirava per morire nel parco. Il posto era silenzioso, non c'erano sirene, non c'erano fotocellule. Un posto tranquillo dove essere liberi, le sue gambe erano troppo stanche, s'avvicinò ad un albero e poi collassò a terra.

Un anziano s'avvicinò a lui, con un aria sospetta ma non gli disse niente, poi se n'andò senza dire una parola. 

Passarono poi due anziane signore, si tenevano a braccetto, appena loro lo videro si fermarono, poi le due anziane signore ripresero a camminare con un passo più rapido, sembravano parlare sottovoce tra loro, una di queste, si voltò a guardarlo solo per un attimo. 

Incominciò a sentire delle sirene, si stavano di nuovo avvicinando, allora lui s'alzò, e riuscì a raggiungere una fontana e ne bevve. 

Lui bevve molta acqua, che scese nello stomaco e dopo poco, iniziò il liquido subito a far effetto. 

C'era un altro uomo anziano nel parco, poco distante da lui, era seduto su una panchina e lo stava fissando con sospetto. Lui aveva bevuto molta acqua dalla fontana, troppa acqua, specie se fosse stato un essere umano.

Lui s'alzò rapido, adesso si sentiva meglio, camminò svelto senza dire una parola, si diresse verso uno spazio verde aperto. Poi si fermò e si stese per terra a fissare il Sole, alzò le mani per aria, adesso il sole sembrava quasi che stesse tra le sue mani, ed era una sensazione bellissima essere libero. 

Ma le sirene tornarono a farsi udire, com'era possibile che lo avessero trovato, dentro questo bellissimo posto calmo e tranquillo?!

Lui s'alzò e riprese a camminare svelto, il viottolo asfaltato lo condusse dove c'era un grosso lago, lui si fermò per un attimo, ad osservare il bellissimo panorama: questo enorme lago di forma circolare, con acqua ferma, e con tanti fiori, che ci galleggiavano sopra.

All'improvviso due esseri umani vestiti di nero, lo puntarono ed uno dei due alzò la mano destra, il suo suo dito indice destro era diretto proprio contro di lui.

Allora, lui decise di zompare dentro al lago, li avrebbe seminati, loro non lo avrebbero seguito!. 

Lui iniziò a camminare nel lago, l'acqua lo raggiunse ai ginocchi, ma lui continuò a camminare, poi l'acqua lo raggiunse alla cintola, poi alle spalle, poi al collo, poi finiì per essere totalmente immerso nell'acqua, ma lui continuò a camminare sott'acqua, sino a quando una grossa rete non lo catturò, e lo poi riportò in superficie.

I suoi occhi erano immobili e le sue mani rattrappite, tutto era immobile.

_______________

Dentro al camion dell'assistenza e controllo della polizia municipale, il tecnico elettronico osservava in silenzio, scuotendo la testa, il nuovo macchinario che era stato appena recuperato dal grosso lago del parco pubblico. 

Il collega poliziotto, al posto guida, si sporse dal finestrino posteriore e chiese -Allora, in che condizioni é questo coso?!-

Il tecnico si voltò e guardò il collega e disse -Butta male!. Questi sistemi sono picchiatelli ed all'improvviso sclerano,  pensano d'essere come gli esseri umani, e quindi smettono di lavorare, poi scappano dalla propria mansione e se ne vanno a vagabondare per la città, a cercar non si sa cosa!. Questi sistemi, prodotti e commercializzati per rimpiazzare la manodopera umana, sono inutili!.  Le persone, fanno le proprie maledette ore di lavoro, mai mai nessuna é andata in corto! come invece questi maledetti cosi, fanno continuamente!-



mercoledì 25 agosto 2021

le radici della SciFi: Twilight Zone

LA SORGENTE TWILIGHT ZONE.
E' un fatto che nella SciFi ci fu un'altra straordinaria fonte d'ispirazione: the Twilight Zone indusse fervidi sviluppi o permutazioni di plot, che divennero poi grandi successi. Un altro gigante della SciFi fu Rod Sterling, creatore della mitica serie televisiva, prodotta dalla CBS nel 1959.

https://en.wikipedia.org/wiki/The_Twilight_Zone

E' complesso, articolato, il viaggio fantascientifico da fare nelle numerose puntate di "the Twilight Zone". Percorso che potrà essere entusiasmante o meno, dato che dipenderà anche da cosa YouTube, Dailymotion ecc... offriranno tra le loro risorse FREE, per rendere multimediale, la costruzione dell'albero logico sulle radici di SciFi, dalla sorgente "the twilight zone".

TWILIGHT ZONE
1962-to serve the man -> V-Visitor

1985-dreams for sale -> Nirvana, saga di Matrix,

1989-the wall -> Stargate, Stargate.SG1


con il temmpo questo post sarà modificato tramite aggiornamenti per costruire un elenco ragionato delle radici e delle influenze di Twilight Zone sulla SciFi.




N.B.
Questo post sulle radici della SciFi gradualmente verrà modificato con il tempo, non é da intendersi come un elenco ragionato esaustivo, ma solo un'esame campionario su alcune sorgenti di Fantascienza particolarmente influenti.

Ovviamente limitandosi ad analizzare in modo parziale alcune riviste (Amazing Stories, Wonders Stories, IF worlds of science fiction, Startling Stories ed altre), verificando esaustivamente la serie televisiva Twilight Zone, non é possibile definire uno scibile completo sulle radici della fantascienza. 

Molto altro fu prodotto nel tempo dalla New Age, CyberPunk, dal cinema e da altre serie tv, tuttavia é un fatto che in termini di fatturato dal 1990 la narrativa di Fantascienza sia stata asfaltata dal Fantasy (che é un suo spin-off). E' un altro fatto che i temi di SciFi oggi dominino nei Videogame e Cinema/TV, essendo marginalizzati nella Narrativa..

Se tutto questo é accaduto IMHO non si puo' incolpare solo i nuovi canali di comunicazione (fumetti, cinema, televisione, console & computer) che si sono aggiunti nel mercato inaridendo la lettura dei consumatori, perché é indubbio che ci sia stata anche una co-responsabilità degli autori e delle linee editoriali nella scelta dei plot, che non trovarono riscontro nel pubblico, e non allargarono la platea dei lettori (almeno in Italia).

mercoledì 18 agosto 2021

le radici della SciFi: Startling Stories & altre riviste minori

Startling Stories, Astounding Stories, Planet Stories, Weird Tales e varie altre riviste di SciFi minori, sono la parte residuale dell'analisi di questo blog sulle riviste pulp. Con il tempo tramite aggiornamenti, in questo post sarà assemblato un elenco ragionato delle loro influenze.

Vedi Astounding Stories su Mia-Fantascienza
Vedi Startling Stories su Mia-Fantascienza
riviste Pulp minori su Mia-Fantascienza
mega archivio di Luminist.org / pulp mags


1927 Weird Tales "The Sign of the Seven Skulls" di A.L. Smith, genesi del mito 7 teschi di cristallo




1931 Astounding Stories gennaio 1931 in "The Gate to Xoran" di Hal K. Wells inventa la spada laser Jedi


1939 Fantastic Adventures fu ideato dagli illustratori Julian S.Crupa/Kenneth J.Reeve i lineamenti dell'alieno Predator. Nel racconto "Pioneer-1957" di Henry Gade comparvero razzi V2 e militari con uniformi naziste. Nel racconto "If the Earth's magnetic field failed" di Lyle D.Gunn si gettarono le basi palesi del plot cinematografico -The Core-



1939 Science Fiction nel racconto "The Martian Martyrs" di John Coleridge fu ideata la torre del Dr.Zero-Fantaman


1953 Cosmos Science Fiction and Fantasy in "The great C" di Philiph K.Dick, "il computer la grande C" che distrusse la Terra in un lontano futuro, pare proprio essere la protogenesi di SkyNet nella saga Terminator



1953 Planet Stories compare iconograficamente in copertina un Goau'd, poi sarà scopiazzato dagli sceneggiatori di Stargate


1956 Satellite Science Fiction in "the egg" di L.Sprague De Camp è la genesi dell'uovo di Mork & Mindy. "four-billion dollar door", di Michael Shaara predisse problemi tecnici all'apertura della porta del mezzo lunare, che sarebbe atterrato per la prima volta sulla Luna.


1958 Satellite Science Fiction "The reason is with us", di James E.Gunn spiega le ragioni del perchè a suo dire, un viaggiatore temporale giungerebbe nudo e poi ripartirebbe nudo, in un viaggio nel tempo. Tale insolita ragione, fu ripresa da Hollywood nei film della saga -Terminator-


1959 Satellite Science Fiction copertina del febbraio 1959 rappresenta la suggestione dei caccia dei ribelli in Star Wars, in corsa d'attacco tra i canyon della stazione spaziale imperiale Morte Nera.



N.B.
Questo post sulle radici della SciFi gradualmente verrà modificato con il tempo, non é da intendersi come un elenco ragionato esaustivo, ma solo un'esame campionario su alcune sorgenti di Fantascienza particolarmente influenti.

Ovviamente limitandosi ad analizzare in modo parziale alcune riviste (Amazing Stories, Wonders Stories, IF worlds of science fiction, Startling Stories ed altre), verificando esaustivamente la serie televisiva Twilight Zone, non é possibile definire uno scibile completo sulle radici della fantascienza. 

Molto altro fu prodotto nel tempo dalla New Age, CyberPunk, dal cinema e da altre serie tv, tuttavia é un fatto che in termini di fatturato dal 1990 la narrativa di Fantascienza sia stata asfaltata dal Fantasy (che é un suo spin-off). E' un altro fatto che i temi di SciFi oggi dominino nei Videogame e Cinema/TV, essendo marginalizzati nella Narrativa..

Se tutto questo é accaduto IMHO non si puo' incolpare solo i nuovi canali di comunicazione (fumetti, cinema, televisione, console & computer) che si sono aggiunti nel mercato inaridendo la lettura dei consumatori, perché é indubbio che ci sia stata anche una co-responsabilità degli autori e delle linee editoriali nella scelta dei plot, che non trovarono riscontro nel pubblico, e non allargarono la platea dei lettori (almeno in Italia).

domenica 15 agosto 2021

Weird Stories omaggio alla rivista Weird Tales con Podcasting del Mistero

Weird Stories: Il Mistero dell'isola di Flannan


Weird Stories: Rapimenti alieni e John Mack lo strizzacervelli degli addotti

Weird Stories: Il Mistero di Tunguska 1908 in Siberia


Weird Stuff: l'artefatto misterioso dell'albergo di Fabriano


Weird Stuff: fantasmi nel foro romano a Roma?!


 Weird Stories omaggio alla rivista Weird Tales con Podcasting del Mistero

sabato 14 agosto 2021

Fratello di una Macchina - Richard Matheson - If Worlds of Science Fiction del Novembre 1952 parte 1

Lui uscì fuori al sole ed iniziò a camminare in mezzo alla gente.

I suoi piedi, lo portarono lontano dal buio deposito della metropolitana.

Il distante rumore dei grossi macchinari da lavoro per il movimento terra, sfumarono via dalle orecchie e dalla sua testa, sostituiti dal brusio di milioni di persone che camminavano per strada.

Adesso camminava per "main street" dove uomi di ferro ed esseri umani, li passavano accanto, camminando ed andando ovunque fossero diretti. Le sue gambe si muovevano piano, sembravano sperse in mezzo a tutto questo fiume di persone che fluiva in Main Street, il suo lento camminare lo portò a passare davanti ad un edificio che era stato distrutto nella guerra, adesso uomini e robot lavoravano per distruggere le restanti rovine, per poi ricostruire il palazzo di nuovo.

Sopra le loro teste, un enorme dirigibile coordinava e comandava controllava le operazioni, verificando che tutto fosse fatto ad opera d'arte.

Lui non aveva paura d'essere visto, solo nel suo interno c'era una piccola differenza, che però nessuno avrebbe potuto cogliere: aveva una visione laterale amplificata, ma la sua forma del viso era uguale a quella di tutti gli altri.

Lui spostò lo sguardo dal dirigibile al cielo, lui era l'unico che ne capiva qualcosa del Cielo, tutti gli altri non ne sapevano una mazza, lui vide passare un'astronave a razzo che transitò proprio davanti al Sole, mentre un'altro veicolo, un'astronave di controllo era in hovering silenzioso dietro a delle buffe nuvole bianche. 

Per un attimo, lo stupido sguardo delle persone a due occhi lo fissarono con un leggero sospetto, mentre i robot nemmeno notarono che cosa lui stesse guardando in cielo. Lui abbassò la testa, in effetti era una cosa sospetta quello che stava facendo: un uomo non ha la possibilità di guardare nel Cielo, quindi sollevare la testa e guardare per aria é un'attività pericolosa e sospetta.

-Potrebbe aiutare un povero barbone?!- disse una voce.

Era un uomo cieco, con il suo cane, che gli si stagliò vicino, l'uomo cieco mostrò un documento d'identità: Ex pilota spaziale, attualmente cieco. Accattonaggio legalizzato.

Lui pose la sua mano sulla spalla dell'uomo cieco e gli diede un paio di colpetti di apprezzamento e stima, ma poi lui passò oltre. Non era permesso fermarsi a chiaccherare per strada nell'ora di pausa, e non era permesso convenevoli in strada come stringersi la mano o darsi amichevoli colpi sulle spalle.

Continuò a camminare e trovò un distributore automatico di giornali, ne prese una copia: Imposte e Tasse crescenti, Contributi militari in espansione, Prezzi ed inflazione in crescita. Questi erano i titoli principali, poi sul giornale c'era un editoriale su come le forze terrestri stavano attaccando e distruggendo le forze aliene di Marte. Qualcosa di quei titoli lo toccò dentro, impulsivamente e nervosamente strinse i pugni, quasi come una reazione istintiva.

Ma che differenza c'era poi oggi, tra esseri umani e robot?! Erano tutti per strada, tutti indaffarati a svolgere i propri compiti. Essere un essere umano, non c 'è alcuna benedizione, orgoglio o dono. Essere un fratello delle macchine, voleva dire essere usati sino ad essere rotti da uomini invisibili che se ne stavano in astronavi per aria che comandavano e controllavano tutto delle teste dei robot, e che a questi uomini interessava solo attaccare e distruggere una posizione nemica. E' per questo che quando poi viene il tuo turno, vedi che non c'é ragione nell'uno o nell'altro.

Lui su fermò per un attimo sul marciapiede, a fissare con occhi sorpresi e strabiliati, quello che si mostrava in vetrina: Compra un bambino di Venere, come regalo per tuo figlio!

C'era una cosa piccola e tentacolare, con uno sguardo intelligente, che si muoveva nel piccolo cesto: era una piccola creatura vivente, che se ne stava in vetrina con i suoi occhi intelligenti chiedeva disperatamente aiuto, senza che nessuno lo degnasse di uno sguardo. Tutto questo, mostrava solo l'immensa miseria umana, e quanto della gente potesse far del male ad altra gente!.

>> Fratello di una Macchina - Richard Matheson - parte 2


mercoledì 11 agosto 2021

le radici della SciFi: IF Worlds of Science Fiction

La rivista sorella e competitor di Amazing Stories, fu IF Worlds of Science Fiction, benché nata cronologicamente assai dopo Amazing Stories, "If worlds of science fiction" ha influenzato la SciFi, apportando il suo contributo su temi, narrazioni e tematiche di vario genere, accogliendo molti autori di SciFi.
If worlds of science fiction su Mia Fantascienza


P.K.DICK
The golden man → il coprotagonista Mr.Baines è la genesi dell'invezione (f)uffalogica dei MiB-Man in Black


R.GARRETT
Spatial delivery → per mano dell'illustratore Ed Emsh, Hollywood scopiazzerà la fine di 2001 Space Odissey


M.LESSER
jungle in the sky → idea di un cacciatore spaziale, da cui nascerà PREDATOR


W.MILLER JR
bitter victory → protogenesi della saga "Specie letale"


D.KNIGHT
to serve a man → la fabula dopo +12 anni sarà trasformata in telefilm in Twilight Zone in Episodio 24 Stagione 2 


N.B.
Questo post sulle radici della SciFi gradualmente verrà modificato con il tempo, non é da intendersi come un elenco ragionato esaustivo, ma solo un'esame campionario su alcune sorgenti di Fantascienza particolarmente influenti.

Ovviamente limitandosi ad analizzare in modo parziale alcune riviste (Amazing Stories, Wonders Stories, IF worlds of science fiction, Startling Stories ed altre), verificando esaustivamente la serie televisiva Twilight Zone, non é possibile definire uno scibile completo sulle radici della fantascienza. 

Molto altro fu prodotto nel tempo dalla New Age, CyberPunk, dal cinema e da altre serie tv, tuttavia é un fatto che in termini di fatturato dal 1990 la narrativa di Fantascienza sia stata asfaltata dal Fantasy (che é un suo spin-off). E' un altro fatto che i temi di SciFi oggi dominino nei Videogame e Cinema/TV, essendo marginalizzati nella Narrativa..

Se tutto questo é accaduto IMHO non si puo' incolpare solo i nuovi canali di comunicazione (fumetti, cinema, televisione, console & computer) che si sono aggiunti nel mercato inaridendo la lettura dei consumatori, perché é indubbio che ci sia stata anche una co-responsabilità degli autori e delle linee editoriali nella scelta dei plot, che non trovarono riscontro nel pubblico, e non allargarono la platea dei lettori (almeno in Italia).

martedì 3 agosto 2021

Neuiz, Tremulous, Urban Terror, OpenArena, Alien Arena

Neuiz / Tremulous / Urban Terror / OpenArena / Alien Arena sono cinque grandi scelte ulteriori da aggiungere alla propria collezione di giochi gratis, sparatutto, in prima persona: belli graficamente, veloci, divertenti per Linux, Mac o Windows.

http://www.alientrap.org/nexuiz/

http://tremulous.net/


http://www.urbanterror.info/home/

http://openarena.ws/