giovedì 17 settembre 2020

I missili antinave sono immaginati nel 1950 da Amazing Stories

Su Amazing Stories del 1950 in aprile, fu pubblicato il racconto di fantascienza -Satellite Secret- un racconto di fantascienza spionistico scritto da Kriss Neville, il cui testo è stato anche omaggiato come PLOT REMASTERING in Dicembre 2019

La cosa che non può sfuggire ad un osservatore del XXI secolo, è che ad apertura del racconto campeggia un disegno in cui due V2 colpiscono un cacciatorpediniere. La prima bomba intelligente fu inventata dai nazisti, la Fritz Bomb che nel 1943 cagionò l'affondamento della corazzata Roma. Una variante della V1 ossia la Hs 293 fu dotata di sistema di guida radio, invece che di meccanismi inerziali, ed usata contro navi e bombardieri alleati.

La storia ricorda che il primo missile antinave fu di fabbricazione russa, SS-N 2A Styx (una cellula derivata dalle naziste V1 ma con guida radio e non inerziale) che ebbe a colpire un cacciatorpediniere israeliano affondandolo nel 1967. 

Tuttavia è evidente che il disegno dell'aprile del 1950 su Amazing Stories, lascerebbe supporre che qualche marina militare avesse già sperimentato con successo un missile V2 dotato di sistema di guida radio (e non un sistema di guida inerziale), per colpire obiettivi navali di superficie. Per quanto, il primo missile antinave americano sia ASM-N-2 Bat che entrò in servizio nel 1942 e poi fu ritirato nel 1953 (aveva però un design assai diverso dalle V2) essendo il Bat aviolanciato, così come lo era LBD Gargoyle in servizio dal 1945 al 1950.

Il primo missile antinave dell'Us Navy sviluppato ed introdotto dopo la WWII fu il AUM-N-2 Petrel il cui design era molto diverso da una V2. Si conclude che il disegno dell'aprile del 1950 su Amazing Stories sia un leaking spionistico, sulla strategia SEA DENIAL che i sovietici nel 1950 stavano tentando d'implementare, per sterilizzare il potere delle portaerei americane.